CARATTERISTICHE

Tanta tecnologia per offrirti il massimo del controllo e della maneggevolezza in tutte le condizioni, mantenendo tutte i valori che hanno reso unico Scrambler. E a velocità mai raggiunte prima grazie al potente motore derivato dal Monster 1100

TRACTION CONTROL

DUCATI TRACTION CONTROL

Il DTC è il sistema elettronico di sicurezza attiva, sviluppato da Ducati, che rileva e controlla lo slittamento della ruota posteriore Il traction control è regorabile su 4 livelli oltre ad essere disinseribile

CORNERING ABS

CORNERING ABS

Il cornering ABS Bosch è il tassello mancante nello sviluppo dei sistemi frenanti. Grazie alla piattaforma inerziale il Cornering ABS Bosch è in grado di capire quanto la moto è inclinata e adeguare la pressione dell’impianto frenante evitando il cosiddetto “downside” ovvero la caduta per la chiusura dell’avantreno. Uno stato dell’arte che vuole l’intelligenza artificiale superare quella umana, soprattutto quando si tratta di frenare a moto inclinata.

RIDING MODES

3 RIDING MODE

I riding mode offrono la possibilità di adattare il comportamento di guida della moto a tutti i tipi di strade e alle capacità di guida del conducente. Il 1100 prevedere 3 diverse tipologia di riding mode: Active, offre piena potenza del motore e un controllo di trazione limitato; Journey, una connessione col gas più fluida e un controllo di trazione prudente per una guida in totale relax; City,una potenza del motore limitata e il controllo di trazione al massimo della sicurezza.

DUCATI TRACTION CONTROL

Il DTC è il sistema elettronico di sicurezza attiva, sviluppato da Ducati, che rileva e controlla lo slittamento della ruota posteriore Il traction control è regorabile su 4 livelli oltre ad essere disinseribile

CORNERING ABS

Il cornering ABS Bosch è il tassello mancante nello sviluppo dei sistemi frenanti. Grazie alla piattaforma inerziale il Cornering ABS Bosch è in grado di capire quanto la moto è inclinata e adeguare la pressione dell’impianto frenante evitando il cosiddetto “downside” ovvero la caduta per la chiusura dell’avantreno. Uno stato dell’arte che vuole l’intelligenza artificiale superare quella umana, soprattutto quando si tratta di frenare a moto inclinata.

3 RIDING MODE

I riding mode offrono la possibilità di adattare il comportamento di guida della moto a tutti i tipi di strade e alle capacità di guida del conducente. Il 1100 prevedere 3 diverse tipologia di riding mode: Active, offre piena potenza del motore e un controllo di trazione limitato; Journey, una connessione col gas più fluida e un controllo di trazione prudente per una guida in totale relax; City,una potenza del motore limitata e il controllo di trazione al massimo della sicurezza.

MOTORE BICILINDRICO A L

1079 cm3 con distribuzione desmodromica, due valvole per cilindro e iniezione elettronica, questo motore è in grado di erogare una potenza massima di 86CV a 7.500 giri. Il punto di forza è una coppia disponibile e costante già dai bassi giri, fino ad erogare una 88,4 Nm a 4.750 giri.

PIATTAFORMA INERZIALE

Cuore dell’elettronica assieme alla centralina, permette di rilevare l’inclinazione e la posizione della moto nello spazio, oltre all’accelerazione a cui è sottoposta. Consente così a tecnologie come il Ducati Traction Control e l’impianto frenante Brembo dotato di sistema ABS Bosh 9.1 MP Cornering di funzionare con alta precisione anche in curva, considerando anche l’angolo di piega.

GUIDALUCE A LED

Elemento caratteristico dello Scrambler 1100 è il faro tondo anteriore, comune a tutti gli Scrambler, ma si arricchisce di una nuova cornice esterna in alluminio. Al suo interno è posizionata un’inedita croce sulla quale spicca il logo Ducati, che divide il DRL (Daytime Running Light) dello Scrambler 1100 creando i tipici quattro segmenti luminosi delle moto targate Land of Joy.

STRUMENTAZIONE LCD

Il cruscotto nasce da un attento studio che ha portato alla realizzazione di uno strumento a due elementi: uno dalla forma circolare, tipica di tutti gli Scrambler, e uno aggiuntivo dal design allungato che ha permesso l’inserimento di un numero maggiore di informazioni, compresi l’indicatore di marcia e della benzinaTutto LCD.

CAMBIO A SEI RAPPORTI

Frizione multidisco in bagno d’olio con comando idraulico, dotata di sistema anti-saltellamento, con controllo di coppia della ruota posteriore.

TELAIETTO POSTERIORE

In piena coerenza con la self-expression del brand Scrambler, il telaietto posteriore è separato dal telaio per facilitare le personalizzazioni della moto. Realizzato in alluminio, è impreziosito da una modanatura lucida, ottenuta grazie a una lavorazione di macchina. Ed è dotato di un parafango integrato con faro e frecce a LED.

Motore Desmo 2
Bicilindrico a L, distribuzione Desmodromica, 2 valvole per cilindro, raffreddamento ad aria

86 CV (63 kW)
@7.500 giri/min

88 Nm (9,0 kgm)
Coppia Massima a 4750 giri/min

RIDING MODES

Ascolta il sound dello Scrambler

TABELLA COMPARATIVA

moto-1 moto-2 moto-3
Motore Scrambler 1100 Scrambler 1100 Special Scrambler 1100 Sport
Tipo Bicilindrico a L, distribuzione Desmodromica 2 valvole per cilindro, raffreddamento ad aria Bicilindrico a L, distribuzione Desmodromica 2 valvole per cilindro, raffreddamento ad aria Bicilindrico a L, distribuzione Desmodromica 2 valvole per cilindro, raffreddamento ad aria
Cilindrata 1.079 cm³ 1.079 cm³ 1.079 cm³
Potenza** 86 CV (63 kW) a 7.500 giri/minuto 86 CV (63 kW) a 7.500 giri/minuto 86 CV (63 kW) a 7.500 giri/minuto
Coppia 9,0 kgm (88 Nm) a 4.750 giri/minuto 9,0 kgm (88 Nm) a 4.750 giri/minuto 9,0 kgm (88 Nm) a 4.750 giri/minuto
Sospensione anteriore Forcella Marzocchi a steli rovesciati da 45 mm completamente regolabile Forcella Marzocchi a steli rovesciati da 45 mm completamente regolabile Forcella Öhlins a steli rovesciati da 48 mm completamente regolabile
Ruota anteriore In lega leggera, 10 razze, 3,50" x 18" Cerchio a raggi in alluminio, 3,50" x 18" In lega leggera, 10 razze, 3,50" x 18"
Sospensione posteriore Progressiva con monoammortizzatore Kayaba regolabile. Forcellone monobraccio in alluminio Progressiva con monoammortizzatore Kayaba regolabile. Forcellone monobraccio in alluminio Progressiva con monoammortizzatore Öhlins regolabile. Forcellone monobraccio in alluminio
Ruota posteriore In lega leggera, 10 razze, 5,50" x 17" Cerchio a raggi in alluminio, 5,50" x 17" In lega leggera, 10 razze, 5,50" x 17"
Freno anteriore
2 dischi semiflottanti da 320 mm, pinze Brembo monoblocco M4.32 ad attacco radiale a 4 pistoncini, pompa assiale con Cornering ABS Bosch di serie 2 dischi semiflottanti da 320 mm, pinze Brembo monoblocco M4.32 ad attacco radiale a 4 pistoncini, pompa assiale con Cornering ABS Bosch di serie 2 dischi semiflottanti da 320 mm, pinze Brembo monoblocco M4.32 ad attacco radiale a 4 pistoncini, pompa assiale con Cornering ABS Bosch di serie
Freno posteriore Disco da 245 mm, pinza flottante a 1 pistone con Cornering ABS Bosch di serie Disco da 245 mm, pinza flottante a 1 pistone con Cornering ABS Bosch di serie Disco da 245 mm, pinza flottante a 1 pistone con Cornering ABS Bosch di serie
Peso a secco 189 kg 194 kg 189 kg
Peso in ordine di marcia* 206 kg 211 kg 206 kg
moto-1 moto-2 moto-3

TABELLA COMPARATIVA

Scarica il manuale tecnico dello Scrambler 1100

SCARICA

EQUIPAGGIAMENTO DI SERIE

  • Riding Mode
  • Ducati Safety Pack (Cornering ABS + DTC)
  • Impianto frenante Brembo
  • Ride By Wire
  • Guidaluce a LED
  • Faro posteriore con tecnologia LED a diffusione
  • Strumentazione LCD con indicazione marcia e livello carburante
  • Serbatoio in acciaio con guance intercambiabili in alluminio
  • Vano sottosella con presa USB

GARANZIA

DETTAGLI:
INTERVALLI DI MANUTENZIONE:
CONTROLLO GIOCO VALVOLE:

24 mesi chilometraggio illimitato
12.000 km/12 mesi
12.000 km

GARANZIA

DETTAGLI:
24 mesi chilometraggio illimitato

INTERVALLI DI MANUTENZIONE:
12.000 km/12 mesi

CONTROLLO GIOCO VALVOLE:
12.000 km

SCEGLI IL TUO SCRAMBLER